Strumenti  

   

16 dicembre 2016, Casal di Principe (CE)

 
‘Parte il polo per l’autismo nei beni confiscati alla camorra in Casal di Principe’

Un polo d’eccellenza a sostegno dei ragazzi affetti da autismo ed alle famiglie. Venerdì 16 dicembre alle 9.30 in via Bologna, 1 a Casal di Principe, il Consorzio Agrorinasce in collaborazione con la Cooperativa ‘La Forza del Silenzio’ inaugura il laboratorio di pasticceria senza glutine ‘Farinò’ e il laboratorio di serigrafia ‘SportInk’, realizzati all’interno di un altro bene confiscato a Francesco Schiavone, Sandokan.

Saranno presenti il Segretario della Commissione Bicamerale di inchiesta sul fenomeno delle mafie on. Marco Di Lello, il Sindaco Renato Natale, il Presidente di Agrorinasce, Immacolata Fedele, l’Amministratore Delegato di Agrorinasce, Giovanni Allucci, il Presidente dell’Associazione La Forza del Silenzio Onlus, Vincenzo Abate, il vicario della Diocesi di Aversa don Franco Picone, il Presidente del Tribunale Napoli Nord, Elisabetta Garzo, il Presidente di Confindustria Caserta, Gianluigi Traettino, il Presidente della Commissione Regionale sui beni confiscati alla camorra Carmine Mocerino, il commissario regionale per i temi della sicurezza, Prefetto Franco Malvano, i parlamentari del territorio On. Nicola Caputo e On. Camilla Sgambato, i consiglieri regionali, le autorità locali, la magistratura, i rappresentanti del mondo delle categorie, dei sindacati e del settore sociale.

L’immobile confiscato alla camorra è stato affidato nel 2012 da Agrorinasce all’associazione ‘La Forza del Silenzio’.“E’ stato un intervento complesso - dichiara l’Amministratore Delegato di Agrorinasce Giovanni Allucci - ma solo grazie alla forte determinazione dell’Associazione la Forza del Silenzio si è riusciti in questo primo intervento straordinario. Ringrazio il Formedil, l’ANCEe i sindacati CGIL, CISL e UIL per il contributo da loro offerto nei lavori di ristrutturazione. Per il futuro ci impegneremo insieme all’Associazione e al Comune di Casal di Principe per ottenere finanziamenti pubblici per recuperare i piani superiori.”

Il Centro, infatti, non ha ancora beneficiato di nessun finanziamento pubblico, questi primi lavori di messa in sicurezza e di realizzazione del laboratorio di pasticceria Farinò e di serigrafia sono stati avviati e conclusi dalla stessa Associazione La Forza del Silenzio, con il contributo di Agrorinasce, del Formedil Scuola Edile della Provincia di Caserta, dell’ANCE di Confindustria di Caserta, della FENEAL-UIL, della FILCA-CISL, della FILLEA-CGIL.

Con la nascita di SportInk e Farinò, si realizzerà un vero e proprio Polo di attività a favore dei soggetti affetti da autismo. “All’interno dei laboratori potranno lavorare anche i ragazzi del centro che saranno parte integrante della filiera” dice Enzo Abate presidente della Coop La Forza del Silenzio. “Nel corso degli anni siamo diventati un punto di riferimento per il trattamento dell’autismo, diventando anche una risorsa per il territorio non solo in termini di sostegno per le famiglie, ma anche come offerta lavoro per gli operatori del settore” dice Abate.

Programma e allegati

   

logo miur_url

   

Media Gallery  

   
Copyright © 2017 www.piuscuolamenomafia.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.