Strumenti  

   

Roma, 10 ottobre 2012 - Firmato Protocollo d'Intesa tra MIUR e CONFINDUSTRIA

Il Ministro Francesco Profumo e il Presidente della Confindustria Giorgio Squinzi hanno sottoscritto in data odierna un Protocollo d’Intesa finalizzato alla realizzazione di progetti promossi dal MIUR e dalla Confindustria per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

Le iniziative saranno realizzate, nell’ambito delle attività delle azioni del Piano Nazionale “Più scuola meno mafia”, con il diretto coinvolgimento delle Istituzioni scolastiche del territorio attraverso l’utilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

 L'intesa è all'insegna dell'istruzione e della legalità, per ripartire dalle fondamenta e ricostruire una società nuova grazie al contatto costante tra la scuola, il mondo delle imprese e delle istituzioni.
Il protocollo pone al centro dell'attenzione la necessità di formare la futura classe dirigente e una classe imprenditoriale capaci di essere attive e innovatrici. L'obiettivo è avvicinare il mondo delle imprese a quello dell'istruzione attraverso un linguaggio comune che riconosca i principi fondamentali della legalità.
Il seguito dell'intesa firmata oggi sarà la gestione comune di progetti per dimostrare l'importanza del giusto impiego dei beni confiscati alla mafia come strumenti utili per la crescita culturale degli studenti coinvolti in collaborazione con le imprese, e la valorizzazione di altre realtà istituzionali, sociali e culturali pubbliche e private che, avendo le caratteristiche idonee, potranno essere partners attivi nei vari progetti.

   

logo miur_url

   

Media Gallery  

   
Copyright © 2017 www.piuscuolamenomafia.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.